Icelandica

“Icelandica” è un piccolo progetto isolano, isolato e contaminato dalla magia.

Consta di quattro opere realizzate ad olio e acrilico su tela grezza non trattata, di dimensioni 70 x 100. I soggetti raffigurati attingono dall’ambiente naturale islandese, mondo antico in cui l’intervento antropico non può farsi legge, e le distese infinite assorbono i capricci dell’uomo disperdendoli nell’incessante vento del gigante Kári.

Ogni tela reca a corredo uno tra i galdrastafir, sigilli di protezione rinvenuti in svariati grimori risalenti al XVII secolo.

Attualmente in esposizione in galleria.


VEGVISIR

«Beri maður stafi þessa á sér villist maður ekki í hríðum né vondu veðri þó ókunnugur sá»

«Se qualcuno porta con sé questo simbolo, non perderà mai la propria strada nella tempesta o nel cattivo tempo, anche se percorre una strada a lui sconosciuta»


1
“Orizzonte”, particolare, 2019.
2
“Senza peso”, particolare, 2019.
3
“Resilienza”, particolare, 2019.
4
“Distanze”, particolare, 2019.

5

6